Firmato il nuovo protocollo per la sicurezza sui luoghi di lavoro

DiMarco Macri

Firmato il nuovo protocollo per la sicurezza sui luoghi di lavoro

Nella giornata di ieri sono stati sottoscritti due fondamentali documenti tra il tra governo e parti sociali. Il primo è il Protocollo nazionale per la vaccinazione dei dipendenti sul luogo di lavoro. Il secondo è il “Protocollo di aggiornamento delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del Covid negli ambienti di lavoro”, che aggiorna i precedenti accordi sulla salute e sicurezza. In pratica le nuove regole a cui attenersi azienda e lavoratore devono attenersi sul luogo di lavoro.

Per quanto riguarda l’aggiornamento del Protocollo sulla sicurezza sul luogo di lavoro (disponibile in questa pagina in formato integrale) si confermano le misure per contrastare il diffondersi del virus, dalle mascherine al distanziamento fino alla sanificazione periodica.

Nel documento inoltre, si raccomando dove possibile lo svolgimento del lavoro agile, ovvero il cosiddetto Smart Working, da parte dei datori di lavoro privati. Inoltre si raccomanda di limitare al minimo gli spostamenti nei luoghi comuni.

I lavoratori positivi oltre il ventunesimo giorno saranno riammessi al lavoro solo dopo la negativizzazione del tampone molecolare o antigenico.

Aggiornamento_Protocollo_generale_COVID_luoghi_lavoro_DEF

Info sull'autore

Marco Macri editor