Nella giornata di martedì, in tutta Italia, da Nord a Sud, si sono svolte manifestazioni dei lavoratori dello spettacolo, accomunate dallo slogan “fateci riaprire!”.

Musicisti, ballerini, attori, cantanti e tutte le maestranze che contribuiscono alla messa in scena delle rappresentazioni culturali hanno chiesto, alcuni attraverso performance nelle piazze, altri con veri e propri cortei di protesta, di poter finalmente riaprire i cinema, i teatri e gli altri luoghi di intrattenimento, rispettando le norme di sicurezza, come del resto avviene nelle altre attività economiche rimaste aperte, e che nel frattempo vengano dati adeguati ristori.

Open chat